Come portare un’azienda fuori dalla crisi

8 Giu

I prestiti a fondo perduto sono delle tipologie particolari di finanziamenti agevolati, che permettono di ricevere una determinata somma di denaro che non deve essere restituita. Questo tipo di prestito a fondo perduto, viene concesso soprattutto alle aziende o a cittadini, soprattutto giovani perché abbiano un incentivo che li aiuti all’inizio del loro percorso da giovani imprenditori. Si parla spesso di prestito a fondo perduto rivolto soprattutto all’imprenditoria giovanile appunto, femminile o alle start up. Il finanziamento viene anche erogato ad aziende già esistenti e che magari si trovano in un periodaccio, a condizione però che investano in determinati settori che vengono considerati strategici. Prima di pensare di richiedere un prestito a fondo perduto però, bisogna capire chi è l’ente che eroga il finanziamento, ma procediamo per piccoli step.

Chi li concede

I contributi a fondo perduto sono spesso concessi grazie ai fondi europei, che sono quelli più conosciuti, ma non bisogna dimenticare che esistono anche i fondi regionali e statali. Anzi, potremmo dire che è meglio fare attenzioni a questi ultimi, poiché quelli europei non sono molto pubblicizzati ed è difficile rintracciarli, almeno che non ci si rivolga ad un consulente specializzato. Per quanto riguarda i fondi statali, possiamo dire con certezza che sono rivolti soprattutto ai disoccupati o all’imprenditoria giovanile o femminile e sono fondi che non vengono sempre erogati, per cui è sempre meglio tenersi aggiornati. Per quanto riguarda invece i prestiti erogati delle regioni, è bene sottolineare che sono le regioni la maggior parte dei fondi europei, quindi sarebbe opportuno fare delle telefonate agli uffici per sapere se c’è la possibilità di richiedere un prestito.

La consulenza degli esperti

Ad ogni modo, per quanto riguarda tutte le tipologie di prestito a fondo perduto, vi consigliamo sempre di consultare degli esperti, che saranno sempre attivi nel ricercare bandi e tenersi aggiornati sulle ultime novità del loro settore. Per esempio molte società di consulenza, si occupano di finanziamenti alle imprese e soprattutto del disbrigo di pratiche per fare domanda e richiederne uno. Sono specializzate nei finanziamenti all’imprenditoria giovanile, ma non solo e si occupano di fondi europei, statali e regionali. Si tratta di società di consulenza che offre un team di esperti che vi accompagnerà lungo il cammino necessario per richiedere un finanziamento.

Esperti di strategia,sviluppo di business plan e altri settori della finanza saranno a vostra disposizione e saranno sempre aggiornati sugli ultimi bandi. Il nostro consiglio rimane sempre quello di chiedere aiuto ad un esperto che sappia indirizzarvi non solo verso il giusto finanziamento, ma che sappia consigliarvi la strategia giusta ed il sistema migliore per affrontare i problemi della vostra azienda o per iniziare un cammino da imprenditore nel migliore dei modi.