Su cosa si fonda una city smart?

15 Gen

La città intelligente viene creata grazie ad un insieme di strategie di pianificazioni urbanistica, che hanno lo scopo di migliorare i servizi ed i trasporti, grazie allo sviluppo delle nuove tecnologie nel campo dell’ambiente in primis, della mobilità, dell’energia, delle comunicazioni. La city smart è una città più vivibile, è la città che sogniamo da un secolo, è la città che abbiamo immaginato mille volte. Il concetto di city smart si basa su degli assi principali, cosiddetti intelligenti:

  • Smart economy;
  • Smart mobility;
  • Smart environment;
  • Smart people;
  • Smart living;
  • Smart governance.

Tutto ciò si basa sulle teorie della competitività regionale, delle risorse naturali, dei trasporti, del capitale umano e sociale, della qualità di vita della popolazione.

I finanziamenti per la realizzazione delle città intelligenti

L’Unione Europea nell’ultimo decennio ha stanziato dei fondi importanti per la costruzione e la realizzazione della city smart. In particolare i progetti che vengono finanziati e denominati appunto “smart” sono rivolti soprattutto allo sviluppo urbano e all’ecosostenibilità con la riduzione dell’inquinamento e degli sprechi energetici. Ma cosa è possibile fare da cittadini? Dobbiamo assistere a questa trasformazione passivamente o possiamo partecipare alla costruzione della città del futuro? La risposta è semplice: se avete un’idea smart, si. Non pensate che le vostre idee o i vostri progetti siano irrealizzabili, oggi quasi nulla lo è, grazie alla tecnologia naturalmente; la stessa tecnologia che sta trasformando la nostra società e sta facilitando la nostra vita.

Proporre un progetto smart

Sul web, che possiamo considerare strumento smart numero uno, in un certo qual senso è possibile proporre le proprie idee. Come? Ci sono numerosi siti che potrebbero accogliere il vostro progetto. www.farespazio.it, per esempio, è un sito che vi permette di proporre i vostri progetti che potrebbero riguardare la pianificazione di quartieri sostenibili, progetti innovativi per i trasporti, ideazioni di edifici intelligenti, progetti di recupero urbano. C’è una community sul sito e lì potrete anche discutere dei vostri progetti con gente che vuole portare avanti le stesse iniziative e che magari può contribuire attivamente nel progetto. A disposizione anche una sezione denominata “Idee InComune”, una sorta di laboratorio dove presentare le proprie idee relative alla propria città, con la compilazione di un modulo. Così verranno messi in contatto cittadino e delegati al governo della città, per unire le proprie forze e sviluppare dei progetti innovativi, tecnologici ed utili socialmente. La realizzazione della city smart è interesse di tutti, perché tutti trarranno beneficio da una società avanzata tecnologicamente e tutti accetteranno con soddisfazione e compiacimento l’utilizzo dei nuovi strumenti. Abbiamo già iniziato ad usare le app e le connessioni internet ultra veloci; abbiamo promosso mezzi di trasporto alternativi come la bicicletta; abbiamo accolto e continuiamo ad accogliere la tecnologia nella nostra vita a piccoli passi. La trasformazione di cui parliamo è già in atto e noi ne siamo già parte integrante.